martedì 1 febbraio 2011

pensiero numero tre.

Oriana Fallaci scriveva:
"Essere mamma non è un mestiere. Non è nemmeno un dovere. E' solo un diritto fra tanti diritti".
Ho riflettuto molto su questa frase.
La trovo non per me.
Sono fermamente convinta che Essere Madre sia un Dono, quello di Dio, il più grande, il più atteso, il più misterioso e magico.
Punto.

8 commenti:

  1. Sono d'accordo che sia un dono e quello di Dio, queste parole sono vere e forte!
    Mi sei piaciuta molto.
    Voglio essere una tua follower.

    Sono arrivata qui dal blog di Serena.

    Ciao Fernanda.

    RispondiElimina
  2. Mia cara Fernanda, grazie per questo tuo commento. Ero così scettica sull'apertura di un blog, ma ora, "beoeuff", sento di avere trovato una nuova famiglia. Piacere di averti trovata. Ti seguo anche io, torna presto. Bisous, Emma

    RispondiElimina
  3. Anche io sono d'accordo che essere madre sia un dono. Ma penso anche che sia un diritto e con questo penso alle donne che desiderano fortemente un figlio e decidono di affidarsi alla fecondazione assistita o in vitro. Perchè...si, è un diritto di tutte coloro che lo desiderano e in genere non andrebbe ostacolato.

    RispondiElimina
  4. E' anche un diritto, senza dubbio.

    Ogni donna ha il diritto di lottare per avere un figlio.
    Ogni donna ha il diritto di crescere un bambino.
    Ogni donna ha il diritto di amare senza limite e di essere amata.
    Ogni donna ha il diritto di voler essere madre.
    Ogni bambino ha il diritto di essere amato e di venire al mondo...
    Ci sono cose che succedono che non riusciamo a spiegare e capire, semplicemente accadono come magia...
    Secondo me la cosa ancora più importante è crederci nella vita stessa..
    E non smettere mai di desiderare, come quando si desidera la primavera!

    RispondiElimina
  5. Carissime, grazie per le parole lasciate. Io desidero, non potete immaginare QUANTO DESIDERO. O forse si. Ma non posso fare altro.
    Sono qui anche per continuare a lottare, nonostante spesso cado nella tentazione di volere fuggire da tutto questo. Statemi vicino, con il pensiero ed il cuore. Bisous, Emma

    RispondiElimina
  6. Sii forte Emma....succederà vedrai!

    RispondiElimina
  7. A me è successo così.

    Ho voluto, ho perso.
    Ho sofferto...
    Dopo..
    Ho creduto ancora, ho desiderato ed è arrivato.

    Sii forte Emma, come dice Serena che succederà!

    RispondiElimina
  8. Serena, Fer, sono forte. Sono forte. Sono forte. [Piccola fase di autoconvincimento]. Vi abbraccio insieme, bisous, Emma

    RispondiElimina